Bolzano, in moto a 88 chilometri orari in viale Druso e senza patente: 1.500 euro di multa

BOLZANO. La corsa oltre i limiti lungo viale Druso a Bolzano è costata molto cara ad un centauro di 21 anni fermato dalla polizia municipale. Il giovane, infatti, è stato fermato in sella ad una motocicletta dopo essere sfrecciato a 88 chilometri orari ieri pomeriggio. Il telelaser lo ha inchiodato. Al momento del controllo degli agenti, tuttavia, la situazione si è complicata dato che la patente esibita dal motociclista non consentiva di mettersi alla guida di una moto essendo di altra categoria.



Visto anche il grande pericolo a sfrecciare ad una simile velocità in una strada molto trafficata e con molteplici sbocchi condominiali (oltre agli attraversamenti pedonali) il giovane è stato sanzionato con 544 euro di multa e 12 punti di decurtazione della patente. L’irregolarità del documento di guida, inoltre, ha portato ad un’ulteriore sanzione di 1.023 euro e la sospensione della patente da un minimo di 4 ad un massimo di 8 mesi. (a.c.)

Foto Comune di Bolzano


Il video del giorno