Bolzano, i Nas controllano “Mair Fast Food”: norme igieniche rispettate e locale pulito

BOLZANO. Ieri sera (domenica 16 giugno) un post indignato di una bolzanina attaccava il fast food che ha sede al civico 22 di via Palermo a Bolzano “Mair Fast Food”. Avrebbe ordinato la cena a domicilio ricevendo due panini vistosamente ammuffiti. Ne ha mangiato diversi bocconi per poi accorgersi del verde della muffa e postare la sua recensione negativa con tanto di fotografie. Una opinione che ha fatto immediatamente il giro del social con tante reazioni indignate. La consegna non è stata fatta direttamente dal locale ma è passata attraverso un’azienda specializzata nella connessione tra ristorante e cliente a domicilio.

Oggi pomeriggio è scattata la puntualissima verifica dei carabinieri Nas di Trento che hanno controllato ogni angolo del locale. Dal magazzino ai frigoriferi passando per le scorte alimentari e gli estintori. Una radiografia capillare di tutta la dotazione del ristorante. Bolle alla mano è stata verificata la provenienza di tutte le derrate alimentari, carne e pane compreso. I militi hanno riscontrato una situazione più che accettabile con ambienti puliti e dotazione a norma. I frigoriferi sono stati trovati in condizioni igieniche regolari così come l’olio per friggere. Più difficoltoso è stato ricostruire la tracciabilità di parte della carne e del pane a causa di alcune imperfezioni di tipo amministrativo. Ulteriori verifiche andranno fatte anche sul garage utilizzato come magazzino. Le piccole incongruenze rilevate, dunque, sono tutte di carattere burocratico e non di natura igienica. Le condizioni sono tutte a norma. Discorso diverso per gli estintori che sono scaduti e che andranno rinnovati secondo prescrizione.

Difficile, dunque, stabilire cosa sia successo con la cena di ieri sera che, comunque, ha determinato controlli veloci e sicuri.

Alan Conti


Condividi