Bolzano, Huber scuote l’Svp: “Dimostri lealta alla città”

BOLZANO. Qualcosa si è incrinato sull’asse Pd e Svp a Bolzano. O quantomeno non sta funzionando come dovrebbe. L’intreccio del documento sull’areale ferroviario da fermare e le tensioni interne alla Stella Alpina mette in allarme anche l’alleato di giunta nel capoluogo (ma non in provincia). La possibilità di dimissioni lasciata trapelare dal vicesindaco Christoph Baur hanno due interlocutori forti nei partiti di riferimento ma possono, indirettamente, dare delle indicazioni sulle riflessioni della Stella Alpina in vista delle nuove amministrative. In tutto il baillame il Pd non intende stare a guardare e il segretario provinciale Alessandro Huber ha preso carta e penna. “Non possiamo liquidare queste riflessioni alla leggera e men che meno è immaginabile una facile sostituzione di Baur in caso di avvicendamento. Le cariche e le deleghe sono pesanti: parliamo di urbanistica, turismo e attività economiche”. Il tempismo, insomma, non è stato particolarmente gradito in piazza Domenicani. “Siamo nel momento chiave per la partenza del progetto Areale, alla vigilia della firma del protocollo Comune-Ferrovia-Provincia che poi approderà in consiglio comunale”. Il passaggio non è secondario. “Sappiamo della determinazione del sindaco Renzo Caramaschi e del presidente della Provincia Arno Kompatscher ma come si tradurranno in aula i contrasti forti, sotterranei, dell’Svp? La contrarietà di Baur si tradurrà in un singolo voto contrario? In un voto contrario di gruppo? Non sono dettagli”. Difficile che la Stella Alpina possa sconfessare così apertamente i vertici provinciali ma la chiamata di Huber sembra più un invito a stanare certe pressioni. Che le intenzioni di Baur siano concrete, tuttavia, lo conferma un altro passaggio del comunicato del segretario Pd: “Ci saranno da redistribuire le deleghe e sarà un’occasione di rilancio e valutazione del lavoro della giunta. Auspichiamo franchezza e lealtà prima di tutto verso la città”. L’avviso, insomma, è ai naviganti: se l’Svp ha il pallino in mano per le prossime amministrative la redistribuzione delle cariche per i mesi che rimangono è affare del Pd. Che potrebbe non porgere l’altra guancia.

Alan Conti

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5952 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?