Bolzano, fermata a 94 chilometri orari in via Rencio: patente sospesa

BOLZANO. Lanciata a 94 chilometri orari lungo via Rencio a Bolzano una giovane altoatesina di 28 anni ha trovato il telelaser della polizia municipale a fermarla. La donna, infatti, è stata pizzicata dagli agenti durante i consueti controlli sulla velocità nelle strade urbane del capoluogo. L’automobile è stata spinta alla velocità di 99 chilometri orari sul tachigrafo (calcolati i 5 di tolleranza) all’altezza dell’incrocio di via Rencio con l’imbocco della strada provinciale che porta al Renon in direzione Centro. La signora stava, sostanzialmente, lanciandosi nel percorso più cittadino della strada mettendo in serio pericolo gli altri utenti della strada ed eventuali pedoni presenti sul percorso.



La velocità sostenuta è costata alla donna una sanzione pecuniaria di 544 euro e la decurtazione di 6 punti dalla patente di guida. Non solo, come previsto dall’articolo 142 del Codice della Strada ora il documento per mettersi al volante è stato trasmesso al Commissariato di Governo che sceglierà il periodo di sospensione tra un minino di 1 mese ad un massimo di 3 mesi.

Alan Conti

Foto Comune di Bolzano

25 MASCHERINE FFP2 OGGI A 7 EURO SU AMAZON