Bolzano, è tempo di Champions League: ecco gli ottavi contro il Lukko Rauma

Un appuntamento imperdibile per gli appassionati di hockey su ghiaccio. Al Palaonda è tutto pronto per l’andata degli ottavi di finale di Champions Hockey League: il Bolzano se la vedrà contro i campioni di Finlandia del Lukko Rauma. Per i Foxes si tratterà della seconda partecipazione alla fase ad eliminazione diretta della competizione internazionale. Un match ostico, contro una squadra di assoluto livello: il Bolzano, però, vuole sorprendere. Sarà il tredicesimo confronto contro una squadra finlandese dal 1954 ad oggi (7 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte il ruolino di marcia dei biancorossi): gli ultimi due appena tre anni fa contro l’HIFK di Helsinki, contro cui Bolzano ha vinto sia al Palaonda (4-1) che nella capitale finlandese (1-2 ai rigori).

I biglietti
L’ingaggio iniziale è previsto per domani, martedì 16 febbraio, alle ore 19:30. I biglietti sono già in vendita online al link https://www.midaticket.it/eventi/hockey-club-bolzano, mentre le prevendite allo stadio si terranno oggi (lunedì) dalle 17:00 alle 19:00 e domani (martedì) dalle 13:00 alle 15:00. Le casse serali apriranno alle ore 17:30.

Il percorso del Bolzano in CHL
I Foxes arrivano al grande appuntamento forti del secondo posto ottenuto nella fase ai gironi: nel gruppo H sono arrivate due vittorie contro i polacchi del JKH GKS Jastrzębie e rispettivamente una vittoria e una sconfitta sia contro i norvegesi del Frisk Asker, sia contro l’EC Red Bull Salzburg (20 goal fatti e 13 subiti. Bolzano è sempre andato a punti, uscendo sconfitto soltanto all’overtime o ai rigori. La gara contro il Lukko arriva dopo la settimana di pausa internazionale: Bernard e compagni, che sono tornati sul ghiaccio già venerdì, sono reduci da cinque vittorie nelle ultime sei partite di campionato.

Il miglior marcatore interno è Brett Findlay, finito nell’All Star Team della fase ai gironi grazie ai 5 goal e ai 2 assist messi a segno. Dietro di lui c’è Matt Maione, andato in goal 2 volte e autore di 4 assist. In porta Kevin Boyle è stato selezionato tra i migliori goalies del Group Stage, grazie a una percentuale parate del 94,16% in 4 partite da titolare. Ottimi numeri anche per il backup Justin Fazio, che in due partite ha fatto segnare il 95,38%.

Il roster
Per l’andata degli ottavi di finale (il ritorno si giocherà il 24 novembre in Finlandia), coach Doug Mason potrà contare sull’importante rientro di Dustin Gazley: il numero 10 biancorosso ha infatti recuperato a pieno dall’infortunio patito contro il Val Pusteria lo scorso 26 ottobre ed è finalmente pronto a tornare sul ghiaccio. Ancora ai box invece Marco Insam, in recupero da un infortunio che lo tiene fermo da oltre un mese. Un’altra assenza pesante sarà quella di Dan Catenacci: l’attaccante italo-canadese sconterà infatti l’ultima giornata di squalifica delle due comminategli a Salisburgo in occasione della quinta giornata della fase a gironi della CHL. A dare una mano alla squadra ci sarà ancora Leonardo Felicetti: il 21enne in forza ai Fassa Falcons, che ha già giocato 4 partite quest’anno segnando anche un goal decisivo a Salsburgo, sarà al suo esordio assoluto in Champions Hockey League. Buone notizie per quanto riguarda Ivan Tauferer: il 26enne difensore altoatesino è finalmente pronto per iniziare la sua terza stagione con la maglia del Bolzano. A fermarlo fin qua un infortunio che ha necessitato due interventi chirurgici e una lunghissima riabilitazione: un problema che gli aveva dato modo di giocare appena 26 partite già nel corso del campionato 2020/21. E’ quindi un piacere annunciare finalmente il suo ritorno sul ghiaccio.

Gli avversari – Il Lukko Rauma
Società fondata nel 1936 e con sede a Rauma, città di quasi 40.000 abitanti nella regione del Satakunta, il Lukko Rauma è campione di Finlandia in carica. Si è trattato del secondo titolo dopo quello conquistato nel 1963. Il Lukko è alla quarta partecipazione in Champions Hockey League: nel 2014/15 il percorso si è fermato ai quarti di finale, nel 2015/16 in semifinale e nel 2016/17 ai sedicesimi di finale. Una squadra che, rispetto a quella che l’anno scorso ha vinto il titolo, ha cambiato molto, a partire dal coach: a sostituire Pekko Virta, passato al SaiPa, è arrivato Marko Virtanen, che nel 2017/18 ha guidato lo JYP alla vittoria della CHL. Il roster ha vanta un’età media molto, molto giovane (23,13 anni), a partire dal goalie titolare, Lassi Lehtinen, 22 anni e da ben 4 stagioni starting goalie: quest’anno in CHL sta parando con il 95,45%. Tre gli stranieri che trovano spazio tra le linee difensive (i canadesi Matthew Abt e Thomas Gregoire e il ceco Ondrej Cubo), quattro tra quelle offensive (gli slovacchi Kristian Pospisil e Pavol Skalicky, il norvegese Michael Haga e lo statunitense Scott Pooley, quest’ultimo top scorer in CHL con 8 punti, frutto di un goal e 7 assist).

Il Lukko Rauma ha chiuso al primo posto il Gruppo C con 4 vittorie e due sconfitte all’overtime (22 goal fatti e 11 subiti), davanti ad Adler Mannheim, Lausanne e Cardiff. In campionato invece i finlandesi stanno tribolando e si trovano all’undicesimo posto della Liiga, con tre sconfitte consecutive alle spalle.

Ufficio Stampa Bolzano

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5585 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?