Papà trova la droga nascosta in cameretta e lei lo picchia furiosamente

Incredibile episodio a Bolzano dove una giovane ha picchiato il padre dopo che le ha trovato una piccola quantità di droga in camera. La prognosi per il genitore è di 10 giorni ma la ragazza nascondeva molto altro…

Il rovesciamento di qualsiasi clichè del rapporto tra genitori e figli è andato in scena a Bolzano. Un episodio che sembrava quasi banale (seppur grave) si è rivelato invece spia di un movimento consistente di droga.

Nel pomeriggio di domenica è arrivata una chiamata al numero di emergenza per una violenta lite scoppiata in un alloggio di un rione residenziale. All’arrivo sul posto i poliziotti hanno trovato una giovane ragazza che, incredibilmente, aveva appena aggredito il padre causandogli delle lesioni (poi quantificate in 10 giorni di prognosi all’ospedale). Ancora più sorprendente il motivo del litigio: il genitore aveva scovato una piccola quantità di droga nella stanza della ragazza. Al posto della ramanzina sono scattate le botte: dalla giovane al padre. Non paga la donna ha cercato di aggredire anche i poliziotti al momento del loro arrivo.

UNA RISERVA DI DROGA IN CASA

Uno scoppio d’ira che ha insospettito le forze dell’ordine decidendo per una perquisizione di tutta la casa. La modica quantità di sostanza trovata dal padre si è rivelata la punta dell’iceberg di un sequestro complessivo di 1,2 chili di cannabis e 3 grammi di hashish. Inevitabile l’arresto della ragazza con trasferimento presso la casa circondariale con sezione femminile a Trento.

Alan Conti

Qui tutte le notizie altoatesine di Bz News 24

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5578 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?