Bolzano, coniugi scomparsi: la famiglia si rivolge un detective privato

BOLZANO. Anche oggi, dopo l’appello di ieri sera della trasmissione “Chi l’ha visto?”, non si registrano novità sulla scomparsa dei coniugi Peter Neumair e Laura Perselli. Secondo quanto riporta il sito di Video 33 i famigliari avrebbero chiesto la disponibilità ad un detective privato per non lasciare intentata alcuna pista. Il professionista interpellato, attraverso alcuni amici in comune, sarebbe Gianni Spoletti, volto noto dell’hockey bolzanino ed ex agente della squadra mobile. Un uomo dalla grande esperienza sul campo che affiancherà il lavoro delle forze dell’ordine.

Un contatto confermato dallo stesso Spoletti con grande cautela: “Abbiamo un contatto in comune collegato all’ambiente dell’hockey ed è possibile che mi venga conferito questo incarico. Detto questo sottolineo che nulla è ancora stato definito pur essendo io a disposizione“. Spoletti, nel frattempo, ha già analizzato il caso. “Ogni mio eventuale incarico mira esclusivamente alla ricerca della verità. Ho delle mie ipotesi che, naturalmente, per non violare al segreto istruttorio conferirei alle autorità e a chi di competenza. Il caso è delicato e va gestito con la massima professionalità. Nel frattempo attendiamo che la famiglia compia in autonomia le sue decisioni”.

Chi è Gianni Spoletti il super detective, contattato dai famigliari della coppia scomparsa #caso #scomparsa #Neumair…

Pubblicato da Associazione Sicurezza & Legalità – Alto Adige su Giovedì 14 gennaio 2021