Bolzano, cellulare e auricolari nascosti all’esame della patente: denunciato

BOLZANO. Gli agenti della polizia stradale hanno sorpreso un cittadino albanese di 24 anni che cercava di aggirare il test per l’esame di teoria della patente di guida con uno stratagemma tecnologico. L’uomo si era incollato un cellulare Samsung allo sterno con un nastro biadesivo e, attraverso un foro sulla maglia, inviava le fotografie delle domande all’esterno ricevendo la risposta tramite dei minuscoli auricolari. Il candidato, residente a Merano, è stato denunciato per falso e la prova, naturalmente, annullata.

Alan Conti

Condividi