Bolzano (40 sezioni su 80): Pareggio momentaneo tra Zanin e Caramaschi

BOLZANO. A metà scrutinio (con 40 sezioni su 80) Bolzano si conferma, un po’ a sorpresa, un testa a testa serrato tra Roberto Zanin al 34,9% e Renzo Caramaschi a 34,4%: il vantaggio del centrodestra, al momento, non esce in modo chiaro dalle urne. Sotto le aspettative anche Luis Walcher all’11,1% con Angelo Gennaccaro al 7,9%. Thomas Brancaglion si ferma al 4,6%. La meno votata in assoluto è Cristina Barchetti allo 0,33%.

Per quanto riguarda le liste primo partito in città è la Lega al 13,6% con l’Svp al 13% e il Pd a 12,9%. Molto bene la lista civica di Zanin al 10,3% e Caramaschi al 7,5%. Tengono i Verdi con il 9,5% mentre leggermente al di sotto delle attese Fratelli d’Italia all’8,3%.


La suddivisione dei seggi vedrebbe al momento la coalizione di Zanin con 17 seggi (7 Lega, 6 Lista Oltre, 4 Fratelli d’Italia) e quella di Caramaschi con altri 17 seggi (7 Pd, 6 Verdi, 4 Lista Caramaschi), 5 Svp, 4 Io sto con Bolzano e 2 Team K. Entrambi gli schieramenti, in questo momento, potrebbero governare senza l’Svp.

Alan Conti

Foto Bz News 24