Azoto nell’acqua, Seab tranquillizza: “Nessuna anomalia”

BOLZANO. Ricordate l’allarme scattato alla scuola primaria “Chini” di Bolzano per la presenza di azoto ammoniacale nell’acqua del rubinetto? Si è trattato solo di un’anomalia temporanea. A riferirlo è Seab che ha pubblicato oggi l’esito delle analisi effettuate sull’acqua potabile in quattro diversi punti: a valle dell’impianto delle stesse Chini, alla Sorgente Collare, al pozzo di Cardano e al pozzo di via Macello. Nessuno dei quattro campioni ha restituito valori fuori dalla norma e l’acqua è risultata di ottima qualità e potabile senza alcuna preoccupazione. Seab, inoltre, ricorda che “ogni anno dalla captazione al rubinetto dei clienti vengono effettuati 150 controlli sull’acqua”. Non vengono forniti particolari spiegazioni ai valori elevati che avevano portato alla chiusura della cucina della mensa della scuola. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?