Alto Adige, oggi l’ordinanza: verso la riapertura dei negozi e il ritorno delle scuole medie

BOLZANO. Oggi arriverà la nuova ordinanza provinciale che regolerà le prossime settimane in Alto Adige dopo la classificazione in arancione contenuta nell’ordinanza del ministro Roberto Speranza. Il dispositivo sarà valido dal 15 marzo al 6 aprile e porterà, con ogni probabilità, alla riapertura dei negozi. Da comprendere se già da lunedì oppure dal lunedì successivo (più probabile il 22 marzo). Orizzonte leggermente più sereno anche per bar e ristoranti che potrebbero tornare a vedere l’asporto. Semaforo verde anche ai centri commerciali ad eccezione di sabato e domenica.



Dovrebbero essere liberi gli spostamenti all’interno dei comuni di residenza e potrebbero tornare a scuola gli studenti delle scuole medie. Didattica a distanza per le superiori e l’università. L’assessore alla sanità Thomas Widmann preme per chiudere le scuole che non si sottopongono al test fai da te ma è difficile passi questa linea. All’interno dell’ordinanza provinciale saranno contenuti anche i giorni di Pasqua dove saranno applicate le restrizioni nazionali da zona rossa (i giorni 3-4-5 aprile). Questa mattina la giunta farà il punto con una riunione informale online e poi si procederà con la firma e la pubblicazione.


Il video del giorno