Bolzano, consegnato l’accordo Svp-Lega in consiglio provinciale

BOLZANO. E’ stata consegnata oggi da Carlo Vettori per la Lega e Philipp Achammer per l’Svp la dichiarazione congiunta di governo. A riceverla il presidente del consiglio provinciale Thomas Widmann e il segretario generale Florian Zelger. “Si tratta del prerequisito necessario per convocare la seduta di consiglio che dovrà portare all’elezione del presidente della Provincia entro 15 giorni. Saranno eletti anche gli organi necessari alla vita stessa del consiglio”. “E’ il primo passo per operare con una maggioranza” le parole di Achammer. “Attendiamo tutti i passi necessari per iniziare a lavorare per il bene della popolazione” gli fa eco Vettori.

Intanto anche il presidente di Assoimprenditori Federico Giudiceandrea ha fatto gli auguri alla nuova maggioranza sottolineando alcuni punti cruciali per la prossima legislatura. “Irrinunciabile sarà il sostegno all’export, alla ricerca e allo sviluppo. Seguiamo con interesse la possibilità di istituire una facoltà di ingegneria all’Università di Bolzano e ribadiamo la necessità di rilanciare il mercato degli affitti, proseguire negli investimenti in infrastrutture e mantenere la destinazione artigianale o industriale per le zone produttive, specialmente a Bolzano”. Assoimprenditori, comunque, guarda con occhio benevolo al programma di coalizione. “Ritroviamo molte delle nostre proposte. Speriamo di incontrare presto i rappresentanti dell’esecutivo. A risolvere l’emergenza occupazionale di cinque anni fa sono state soprattutto le imprese industriali a maggiore vocazione internazionale e quelle più attente all’innovazione”.(a.c.)



Lascia un commento