Laives, tarantole al parco giochi di San Giacomo: lo spavento di una mamma

LAIVES. Tarantole al parco giochi dei bambini vicino alla scuola dell’infanzia in lingua tedesca di San Giacomo a Laives. A denunciare, allarmata, lo strano ritrovamento è stata una mamma su Facebook ieri pomeriggio: “Ero al parco insieme alle mie bambine quando ho visto il corpo di un ragno pelosissimo e morto vicino al bidone. Lo stesso cassonetto era pieno di esemplari simili, tutti cadaveri. Grandi più o meno come i palmi di una mano”.



Osservando unicamente le fotografie i ragni appaiono tarantole di specie non autoctone liberate, con ogni probabilità, con poca responsabilità da chi ha voluto svuotare un terrario. All’analisi di qualche esperto, tuttavia, si scopre che potrebbe trattarsi solo delle pelli che questi ragni cambiano ciclicamente abbandonando le vecchie. Questa pare la spiegazione più plausibile per questo ritrovamento nel bidone. La cittadina, comunque, ha correttamente avvertito il Comune di Laives che, nella persona della geometra Claudia Ties, ha voluto tranquillizzare i genitori: “Abbiamo provveduto a controllare tutta l’area e non sono stati trovati altri ragni morti. Terremo comunque monitorata la situazione”.

Alan Conti

Foto Facebook