Laives, forse un sorpasso azzardato la causa del tragico incidente di Pineta

LAIVES. Sarebbe un sorpasso azzardato da parte dell’automobile coinvolta la causa del tragico incidente che questa notte ha causato due morti lungo la Strada Statale 12 a Pineta di Laives. Nel tratto poco prima della galleria la vettura ha tentato di sorpassare centrando frontalmente il tir che arrivava nel senso contrario e rimbalzando contro un altro mezzo pesante. A perdere la vita nell’impatto un uomo, cittadino tedesco di 45 anni, mentre una signora di 67 anni è stata rianimata sul posto salvo poi spirare nel trasporto verso l’ospedale San Maurizio di Bolzano. Praticamente illeso un bambino di sette anni (il padre e la nonna sono le vittime) mentre sono lievi le ferite riportate da un anziano di 78 anni (il nonno).



La ricostruzione della dinamica, comunque, dovrà poi essere confermata dalle indagini e dai rilievi di legge sui mezzi (di targa bulgara e romena i due camion) ad opera dei carabinieri della compagnia di Egna. Tutti i veicoli si trovavano lungo la SS12 a causa della chiusura dell’Autobrennero tra San Michele e Bolzano Sud per via della portata del fiume Adige.

Alan Conti

Foto Vdf Volontari Laives