Bianchi: “Auguro a Sky Alps di finire come Air Alps”: bufera sul sindaco di Laives

LAIVES. Un post del sindaco di Laives Christian Bianchi ha acceso la polemica politica questa mattina sui social e non solo. Tema il rilancio dell’aeroporto bolzanino attraverso le nuove rotte annunciate da Sky Alps (da Ibiza a Catania passando per Olbia, Cagliari e altre). Il primo cittadino ha, di fatto, augurato alla compagnia di fallire: “Non posso che augurare a SkyAlps, lo stesso grande successo di AirAlps. Con tutto il cuore”. Il testo del post è stato poi ammorbidito in “Non posso che augurare a SkyAlps, lo stesso grande successo di AirAlps: pochi voli e pochi passeggeri. Spero cioè che gli aerei che passeranno sopra la nostra testa, siano nel numero più basso possibile. Mi spiace… ma Laives resta contro a questo aeroporto”.

Non posso che augurare a SkyAlps, lo stesso grande successo di AirAlps: pochi voli e pochi passeggeri. Spero cioè che…

Pubblicato da Christian Bianchi su Mercoledì 24 marzo 2021

 
Il concetto, nella sostanza, rimane lo stesso e viene spiegato dallo stesso Bianchi in un commento: “La Provincia ha trovato la scappatoia per far fare ai privati quello che era stato impedito di fare a lei. Cosa devo scrivere che sono felice? No, non sono felice. La mia speranza è che questo aeroporto non funzioni, non abbia clientela e che i voli partano vuoti. Come al tempo di Air Alps. Non sono né falso né ipocrita e dico quello che penso”.



A sorpresa più che dai normali oppositori politici di Bianchi le bacchettate arrivano da Fratelli d’Italia. Ora ex alleati ma fino a qualche mese al fianco del primo cittadino nella corsa alle amministrative di Laives. “Augurare ad aziende private di fallire, di qualunque attività si occupino, non va bene” scrive il consigliere provinciale Alessandro Urzì. “Soprattutto in questo momento in cui ogni energia dovrebbe essere spesa per fare girare ogni tipo di economia. Siamo in un momento straordinario. Mai più un soldo pubblico all’aeroporto di Bolzano, su questo i cittadini si sono espressi chiaramente e faremo le barricate per difendere questo principio. Ma augurare il fallimento di aziende private, se operano in modo legittimo e trasparente, non lo accettiamo e ci dissociamo”. In un lungo batti e ribatti su Facebook, invece, il consigliere comunale Marco Galateo è velenoso: “Ricordo benissimo che ai tempi di Alleanza Nazionale anche tu (Bianchi, ndr) eri favorevole allo sviluppo dell’aeroporto”.

Alan Conti

 


Il video del giorno