In Trentino la fototrappola cattura il raro gatto selvatico

Le fototrappole del Muse hanno catturato il gatto selvatico nel Primiero in Trentino. Una osservazione molto importante data la rara presenza del piccolo felino nelle Alpi. Si tratta, oltretutto, del secondo avvistamento in provincia di Trento. La fotografia è stata scattata ai piedi della Pale di San Martino.

La coda clavata e l’attaccatura della coda portano gli esperti a classificare l’animale con buona sicurezza nella razza selvatica. Il gatto selvatico nel 1939 è stato oggetto di una campagna durissima di eliminazione perché considerato nocivo per le agricolture. Sulle Alpi trentine o altoatesine è diventato, quindi, piuttosto raro. Oggi è una specie sotto tutela fortemente minacciata dall’ibridazione con il gatto domestico.

Alan Conti

Foto Muse

Domani escono gli ultimi episodi de La Casa di Papel