“Caro Comune di Bronzolo, contro le zanzare puoi fare di più: installiamo le bat box”

Riceviamo questa lettera aperta indirizzata alla sindaca di Bronzolo Giorgia Mongillo e la pubblichiamo.

Buongiorno,

purtroppo ho notato che nei parchi cittadini è diventato sempre più un problema lo stare all’aperto. Si è circondati da nugoli di zanzare a qualsiasi ora e i bambini vengono punti selvaggiamente, nonostante l’utilizzo di abbondanti dosi di Autan o repellenti simili. Dato che malattie come la West Nile o la Dengue stanno iniziando a manifestarsi con sempre più incidenza in Italia e dato che esse sono necessariamente veicolate da vettori, in primis le zanzare, credo che sia fondamentale provvedere quanto prima al dilagare di tale problema sanitario.

Un approfondimento sulle tecniche di limitazione della popolazione di zanzara tigre

Da informazioni avute, nella provincia di Padova sono stati rilevati finora un centinaio di casi di West Nile con sintomi riferibili all’encefalite e sempre in queste zone si stanno iniziando a controllare anche le sacche di sangue, in quanto potenzialmente infette.  Sono conscia che l’uso indiscriminato dei pesticidi non sia la soluzione al problema, in quanto provocherebbe un problema ad api, bombi e altri insetti impollinatori, ma credo che un’ipotesi fattibile sia di installare quante più batbox possibili. Il pipistrello è un cacciatore naturale delle zanzare e potrebbe col tempo aiutare a far decrescere la popolazione di tali insetti. Anche permettere la nidificazione delle rondini e di altri uccelli potrebbe aiutare moltissimo in tal senso.

L’approfondimento dedicato al tema dal Corriere dell’Alto Adige

Dal punto di vista parassitologico, è essenziale la lotta ai vettori delle malattie. E dato che il numero di tali insetti è in costante crescita, con ormai conclamata presenza anche della zanzara tigre pure in Alto Adige, credo che si debba porre rimedio quanto prima, prima cioè che focolai di queste malattie si manifestino anche da noi. Malattie come West Nile e Dengue necessitano di tali parassiti per propagarsi. Ricordo che le zanzare (in particolare flebotomi/pappataci) sono vettori di malattie zoonotiche come la leishmaniosi. Non aspettiamo che quello che ora è un campanello d’allarme diventi un reale problema.

Cosa fare per prevenire la leishmania

Credo che sarebbe un gesto importante da parte del Comune di Bronzolo investire nell’acquisto delle batbox e posizionarle in più punti della cittadina, come ad esempio nei parchi e nella Pinara. Faccio inoltre presente che l’impianto di irrigazione dei parchi funziona anche quando piove. Magari si potrebbe pensare di mettere un sensore, per risparmiare acqua quando non serve, soprattutto visto il momento di siccità generalizzata che stiamo affrontando.

Una cittadina di Bronzolo

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5818 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?